Il numero attuale Ŕ dedicato ad un inquietante problema: la possessione.
Tenteremo di affrontare il problema dal punto di vista psicologico, ma lasciandolo aperto al mistero. Una spiegazione psichica avrebbe dissolto il mistero che abbiamo raccontato piuttosto che interpretato.
Il lettore lo evocherÓ nella sua anima via via che noi lo racconteremo, se ne sentirÓ preso ed afferrato. Abbiamo preferito essere posseduti dal mistero piuttosto che possederlo come operatori della psicologia del profondo abituati spesso ad interpretare.
Nella terminologia psicologica possessione significa che un complesso o qualche altro contenuto archetipico ha assunto la direzione dell'Io.
L'ostinazione del sintomo nevrotico depriva l'individuo e lo rende impotente a disporre della sua volontÓ.
Ma l'istinto che induce il sintomo chiede ed esige coscienza e al fine di scoprire la via d'uscita per l'uomo che ha perso il contatto con la propria intima essenza essendo egli inconsapevole della sua stessa fonte di vita e delle forze telluriche con la quali convive.


Autunno.gif (6677 byte)

Il volume contiene

Presentazione

Introduzione

Coscienza, inconscio e individuazione

La ricerca del senso in una esperienza di moderna possessione:
La storia di R
.

Spezzare il tetto della casa
La via d'uscita
La strega
Stregoneria antica e moderna
Il simbolismo nella comunitÓ di Qumran
Magia solare

Anima e coscienza
I viaggi dell' anima
Anima cosciente

Metamorfosi dell'anima
Il Drago
La Perla

Giano Bifronte: La storia di G.

Il Labirinto: La Via dei misteri
L'interiorizzazione del Rito come via di uscita dalla possessione

Glossario
Indice Analitico
Gli Autori

Autunno.gif (6677 byte)